04 Luglio 2016

Incontrando il Custode Patton, un estratto dell'intervista

Un'anteprima dell'intervista che il nuovo Custode di Terra Santa Padre Francesco Patton ha rilasciato ai media della Custodia a Gerusalemme.

Attualita, Eventi e Società

Loading the player...
Embed Code  

Request High Quality Video
Copy the code below and paste it into your blog or website.
<iframe width="640" height="360" src="https://www.cmc-terrasanta.org/embed/incontrando-il-custode-patton-un-estratto-dell-intervista-11215"></iframe>
Request High Quality Video
Please send an email to :
info@cmc-terrasanta.org

Subject:Request High Quality Video

Email Message:
Archivio personale / promozione CMC / televisiva

http://www.cmc-terrasanta.com/it/video/attualita-eventi-e-societa-1/incontrando-il-custode-patton-un-estratto-dell-intervista-11215.html

Nessuna parte di questo video può essere modificato o diffusi senza un accordo in anticipo con la Cristiana Media Center concordare i termini e le condizioni di pubblicazione e la distribuzione.
I frati della Custodia di Terra Santa si preparano per il Capitolo Custodiale che inizierà Lunedi' 4 Luglio. Per questa occasione P. Francesco Patton, Custode di Terra Santa, ha rilasciato un’intervista ai media della Custodia a Gerusalemme.

Prima di venire in Terra Santa padre Patton aveva espresso trepidazione e fiducia, oggi ci racconta le prime impressioni dopo il suo arrivo.

P. FRANCESCO PATTON, ofm
Custode di Terra Santa
“Direi che la trepidazione si è un po' attenuata e la fiducia è cresciuta. Il primo mese di esperienza in Terra Santa dal mio punto di vista è stato moto positivo sia nel primo incontro con i frati e le fraternità sia anche nel primo incontro con le realtà locali”.

Per il Custode incontrare i frati della Provincia di Terra Santa durante il Capitolo Custodiale è una grande opportunità.

P. FRANCESCO PATTON, ofm
Custode di Terra Santa
“Il capitolo è sempre un momento importante nella vita dei frati, perché per noi frati è uno strumento fondamentale di verifica, di discernimento e poi anche di progettazione”.

Il suo desiderio più grande è ascoltare, per capire le diverse realtà.

Una sfida è certamente la comunità francescana in Siria.
Le motivazioni e il significato di questa permanenza.

P. FRANCESCO PATTON, ofm
Custode di Terra Santa
“Direi che il significato e la motivazione coincidono. Quando noi leggiamo nel Vangelo di Giovanni al capitolo decimo, il discorso che Gesù fa presentando se stesso come il buon pastore, in quel capitolo Gesù spiega le qualità del buon pastore e le qualità del mercenario, di colui che fa le cose semplicemente per un interesse personale”.

Padre Patton parla della nomina del suo predecessore Padre Pierbattista Pizzaballa come Amministratore Apostolico del Patriarcato latino di Gerusalemme.

P. FRANCESCO PATTON, ofm
Custode di Terra Santa
“L’ho accolta come un segno di ulteriore fiducia nei confronti dei frati minori, in questo momento. L'ho accolta, in modo particolare, anche come un segno di fiducia nei confronti di Padre Pierbattista che per dodici anni ha servito non solo la Custodia, ma direi tutta la Terra Santa”.

Il nuovo Custode, arrivato dalle montagne di Trento, dovrà affrontare il caldo della Terra Santa nel suo intenso programma estivo.

P. FRANCESCO PATTON, ofm
Custode di Terra Santa
“Sì, ho già sperimentato i 42 gradi di Cafarnao quando sono stato lì. Fortunatamente il caldo non mi spaventa: pur venendo da una regione che è abbastanza fredda, ho più paura del freddo che del caldo, mi piace il caldo. Il programma per l'estate è di continuare a visitare le realtà dei nostri frati”.

Il bisogno di essere accompagnato con la preghiera per il Capitolo Custodiale.

P. FRANCESCO PATTON, ofm
Custode di Terra Santa
“Noi abbiamo sempre bisogno di essere accompagnati dalla preghiera. Papa Francesco ogni volta che incontra le persone alla fine dice: "Ricordatevi di pregare per me". Noi chiediamo a tutti coloro che seguono con simpatia e con interesse la Terra Santa che preghino per i frati che saranno riuniti a Capitolo”.

L’intervista completa è disponibile in sei lingue sul sito del Christian Media Center, www.cmc-terrasanta.com.